Narrativeoflives.com

Il Sole 24ore
  • Data loading...
ebay store
Ansa
  • Data loading...

Le azioni di SoftBank ai massimi di sempre grazie alla spinta dell’intelligenza artificiale

Le azioni di SoftBank sono salite ai massimi storici, un segno di rinnovata fiducia nella storica azienda tecnologica in mezzo al crescente interesse degli investitori per l’intelligenza artificiale. Il fondatore e ceo Masayoshi Son ha svelato i piani per compiere mosse aggressive nel settore e investire pesantemente nell’intelligenza artificiale e nell’intelligenza artificiale. società di chip.

Fatti principali

Mercoledì, le azioni del Gruppo SoftBank sono aumentate dell’1,5% durante il normale orario di negoziazione a Tokyo.
Le azioni venivano scambiate a ¥ 10.705,00 (circa $ 66) per azione alla chiusura del mercato, un massimo storico per la società di investimento.
Parte della salita di SoftBank può essere attribuita al recupero dell’indice di riferimento Nikkei 225, ha detto a Bloomberg Tomoaki Kawasaki, analista senior di IwaiCosmo Securities.
Tuttavia, Kawasaki ha affermato che la società di investimento ha anche beneficiato della sua crescente reputazione tra gli investitori come “titolo legato ai semiconduttori”.
I semiconduttori, o chip per computer, sono vitali per l’esecuzione e lo sviluppo di potenti software di intelligenza artificiale generativa. Il settore è cresciuto in modo esplosivo insieme al crescente interesse per strumenti di intelligenza artificiale come ChatGPT di OpenAI, Gemini di Google e Claude di Anthropic.
Il rally indica anche un’ampia fiducia nella visione del fondatore e ceo di SoftBank Masayoshi Son, che il mese scorso ha detto agli azionisti che la società avrebbe spinto sull’intelligenza artificiale a tal punto che avrebbe fatto sembrare gli investimenti precedenti come una sorta di “riscaldamento”. Chip AI, robotica , guida autonoma e data center saranno i settori chiave per gli investimenti.

La valutazione di Forbes

Il patrimonio netto di Masayoshi Son è cresciuto di quasi 600 milioni di dollari, circa l’1,7%, nell’ultimo giorno e ora vale circa 34,1 miliardi di dollari. La ricchezza di Son, derivata in gran parte dalla sua partecipazione nel colosso degli investimenti tecnologici, lo rende la 48esima persona più ricca del mondo e la seconda persona più ricca del Giappone, circa 3 miliardi di dollari dietro al miliardario dell’abbigliamento Tadashi Yanai.

Sullo sfondo

SoftBank detiene una posizione leggendaria tra gli investitori tecnologici e Son è stato ampiamente considerato un visionario da molti nel settore. Il colosso giapponese degli investimenti ha fatto alcune delle scommesse di maggior successo della storia, tra cui quello particolarmente redditizio nella cinese Alibaba. Negli ultimi anni, tuttavia, la reputazione dell’azienda si è affievolita a seguito di diversi errori di alto profilo nel suo Vision Fund, il suo fiore all’occhiello.

Tra questi spicca la vendita di una quota del 5% nel colosso della produzione di chip Nvidia, avvenuta cinque anni fa, che oggi varrebbe circa 160 miliardi di dollari. Diversi anni fa l’azienda è entrata in un’autodichiarata “modalità di difesa” per riorganizzarsi, ma recentemente ha promesso di tornare all’offensiva con l’intelligenza artificiale e i chip dei computer per sfruttare il boom dell’intelligenza artificiale. Son afferma che la strategia AI di SoftBank sarà incentrata sulla società di semiconduttori Arm, un colosso produttore di chip di cui detiene una quota di maggioranza.

A cosa guardare

Secondo quanto riferito, SoftBank sta mettendo gli occhi sulla società britannica di intelligenza artificiale Graphcore, anche se qualsiasi acquisizione potrebbe essere potenzialmente bloccata da una revisione della sicurezza nazionale da parte del governo britannico. La vendita di tecnologie chiave di intelligenza artificiale, come i chip semiconduttori, è sempre più vista dai governi di tutto il mondo come una questione di sicurezza nazionale, data la loro crescente importanza per la difesa e le infrastrutture critiche, nonché per altre aree strategicamente importanti.

La citazione cruciale

Il mese scorso, Masayoshi Son ha dichiarato di ritenere che la missione della sua vita fosse quella di creare una superintelligenza artificiale in cui l’intelligenza artificiale sarà 10.000 volte più intelligente degli esseri umani. “Questo è ciò per cui sono nato”, ha affermato, posizionando la visione dell’intelligenza artificiale al centro delle operazioni future di SoftBank.

L’articolo Le azioni di SoftBank ai massimi di sempre grazie alla spinta dell’intelligenza artificiale è tratto da Forbes Italia.

Generated by Feedzy