Narrativeoflives.com

Il Sole 24ore
  • Data loading...
ebay store
Ansa
  • Data loading...
45274669 1050x551 iAFoTH

Nuoro, crolla il solaio in un vecchio edificio abbandonato: morti due ragazzi di 14 e 15 anni

Due ragazzi sono morti in una casa diroccata alla periferia di Nuoro. L’incidente è avvenuto la sera di lunedì 1 aprile, nella zona di Badu ‘e Carros, in via Pasquale Dessanay: verso le 20 il solaio di un vecchio edificio è crollato travolgendo Patrick Zola e Ethan Romano, di 14 e 15 anni. L’allarme, da quanto si apprende, è stato dato da un terzo ragazzo che era con loro e che è riuscito a fuggire e mettersi in salvo. Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco, i Carabinieri e il personale medico del 118, con un’ambulanza medicalizzata di Nuoro e un mezzo di base a Oliena, ma per le due vittime non c’è stato nulla da fare: i due adolescenti, estratti dalle macerie dai pompieri, erano già privi di vita.

Resta da stabilire il motivo per cui il gruppo si trovasse all’interno di quella casa. Molto probabilmente, al momento del crollo, i tre stavano giocando nell’edificio, ma sono ancora in corso le indagini delle forze dell’ordine per chiarire la dinamica dei fatti ed eventuali responsabilità. Poco prima di mezzanotte si è concluso l’intervento dei vigili del fuoco. L’immobile, che era diroccato ma liberamente accessibile, è stato messo sotto sequestro dal magistrato di turno, che dopo il recupero ha disposto la rimozione delle salme, trasferite all’Ospedale San Francesco di Nuoro in attesa dell’autopsia. Intanto la polizia sta acquisendo i dati relativi ad altri ragazzi presenti sul posto, così da poterli ascoltare al fine di ricostruire quanto accaduto.

“Non ci sono parole, se non un profondo dolore, quando due giovani vite vengono spezzate all’improvviso, come è successo oggi poco dopo le 20, quando Patrick Zola ed Ethan Romano sono rimasti feriti a morte sotto il crollo di un rudere in zona Badu ‘e Carros”, scrive su Facebook il sindaco di Nuoro Andrea Soddu. “In questa dolorosa circostanza, esprimo le più sentite condoglianze, a nome mio e dell’intera Città di Nuoro, alle famiglie colpite dalla tragedia. Che la solidarietà e il sostegno possano lenire, anche se solo in parte, la sofferenza di una perdita enorme, come quella di due ragazzi che avevano tutta la vita davanti. Un sincero ringraziamento va alle squadre di soccorso dei vigili del fuoco, del 118 e alle Forze dell’ordine per la prontezza e l’efficienza dimostrate nel loro intervento”, conclude il primo cittadino di Nuoro.

L’articolo Nuoro, crolla il solaio in un vecchio edificio abbandonato: morti due ragazzi di 14 e 15 anni proviene da Il Fatto Quotidiano.

Generated by Feedzy